ConTatto

Pratiche per Rallentare

     

Yoga



Sadhaka

progetto intensivo di Yoga




Lo Yoga aiuta a sentirsi più presenti, sviluppa una buona postura, aiuta la respirazione e calma l'emozioni e i pensieri. Tuttavia lo yoga ha un obiettivo diverso dai benefici che si ottengono dalla pratica. Il fine dello Yoga è di portare il praticante a vivere costantemente in uno stato di pace, serenità e gioia.
Ogni persona si avvicina allo Yoga in modo personale, per un preciso fine e nella sua relazione con la materia può essere che accada una trasformazione e che il fine si allarghi sempre di più, così la pratica prende un significato differente e diventa un vero e proprio strumento di ricerca.
ConTatto da la possibilità a chi ricerca questo fine, di seguire una proposta dedicata, chiamata Sadhaka.


Sadhaka prevede

* accesso a tutte le lezioni dei corsi
* partecipare una volta al mese allo stage di ConTatto (vedi calendario)
* una lezione individuale una volta al mese
* partecipare ad una lezione esclusiva per lo sviluppo del Prana Vidya e del Kriya Yoga ogni 15 giorni


11 ore a settimana

 

intensità e costanza






La libertà di accesso a tutti i corsi crea un legame stretto con la pratica che aiuta a mantenere un filo conduttore di consapevolezza, il corpo cambia rapidamente e lo Yoga diventa un forte veicolo per prendere consapevolezza di sé.
É possibile seguire fino al massimo di 11 ore in base ai vostri impegni.


1 stage al mese

 

approfondimento e condivisione


Nelle 3 ore di pratica degli stage di Yoga si ha la possibilità di calarsi con maggiore profondità nella materia. Viene dato spazio al rilassamento, alle visualizzazioni, alla pratica di ampliamento del respiro: Pranayama. Non di minore importanza la condivisione con il gruppo, sempre arricchente e stimolante, attraverso una modalità rispettosa dei propri bisogni.


1 individuale al mese

 

unicità della propria strada



Avere a disposizione il Maestro una volta al mese vuol dire essere seguiti, avere un aiuto per vivere al meglio le lezioni. Sviluppare serie personalizzate in base ad una lettura corporea che, in base al tempo concesso alla pratica, si alterneranno nella quotidianità migliorando in modo importante la qualità della vita, nella percezione del corpo, del mentale e nelle relazioni con le altre persone.


2 lezioni extra

 

Prana Vidya e Kriya Yoga


Una parte dello Yoga che solitamente non viene proposto nelle classi è quella che riguarda direttamente la sfera dell'energia. Imparare questi esercizi porta ad uno sviluppo della forza interiore capace di equilibrare lo stato interno e potenziarlo. Gli sforzi della vita saranno sentiti in maniera molto meno invadente e gli obiettivi diventeranno presto raggiungibili.
Essendo una tipo di pratica che porta a un forte incremento delle percezioni è indispensabile che venga studiata con l'aiuto di un insegnante consapevole e capace.


Lo Yoga è una pratica di consapevolezza e di equilibrio tra mente e corpo, entrambe le cose non sono valutabili, pertanto i corsi di ConTatto non prevedono suddivisioni in livelli.
Il progetto Sadhaka, che in sanscrito significa praticante, vuole rispondere al bisogno di quegli allievi che si sentono aperti a ricevere altre qualità dallo Yoga e che decidono di dedicarsi di più alla pratica.

Ovviamente ci sono esercizi impegnativi che richiedono una maggiore esperienza ma nulla vieta un loro approccio, rispettando l'unicità della persona. Non è nel compiere asana complesse che è possibile determinare quanto stiamo ricevendo dallo Yoga.
Ricordiamo che il fine della pratica non è una posizione da contorsionista bensì uno stato dell'essere, che spesse volte proprio se la pratica è incentrata sul solo aspetto estetico diventa irraggiungibile e nel praticante rimangono salde le modalità competitive e giudicanti tipiche di alcuni aspetti della nostra società.

L'obiettivo proposto da Sadhaka si basa sulla libera scelta di aderire o meno e dedicarsi in modo differente alla pratica.
Per chi non si sente pronto ma vuole comunque avvicinarsi è possibile concordare un periodo di avviamento nel quale le due lezioni extra del programma vengono cambiate in una seconda lezione individuale per aiutare il praticante a trovare le sue risorse.

Sadhaka ha due momenti nel quale apre le iscrizioni: Ottobre e Gennaio.